Integrazione di Atlassian Jira® e Microsoft® Azure® DevOps

Panoramica

L'integrazione di DEON di soluzioni di monitoraggio e/o pianificazione dei problemi esterni come Jira o Azure consente agli utenti di utilizzare facilmente features di loro direttamente nel loro spazio di lavoro DEON. È possibile creare numeri, modificare contenuti e proprietà e infine sincronizzarli con il server. I dati remoti possono essere facilmente importati (in blocco) e DEON consente anche di incollare gli URL dei problemi sulla scena del progetto.

 

Features

  • Connettiti facilmente ad Atlassian Jira® e Microsoft® Azure® DevOps
  • Guarda i tuoi progetti a colpo d'occhio
  • Crea nuovi ticket e modificali al volo
  • Importa singoli elementi, un elenco di massa o da una raccolta filtrata
  • Potente linguaggio di query di ricerca
  • Sincronizza con un clic il tuo lavoro con il tuo server
  • Organizza i tuoi articoli con diversi layout integrati

 

Configurazione iniziale di Jira®

L'integrazione di Jira consente a DEON di accedere ai dati del progetto gestiti da un server Jira remoto. Per fare ciò è necessario seguire una procedura di autenticazione e autorizzazione dell'utente e affinché funzioni, il server deve prima essere configurato correttamente.

Nota bene: Per questo passaggio sono necessari i diritti amministrativi del server.

Innanzitutto, accedi al sistema Jira di destinazione, quindi trova e vai al file collegamento dell'applicazione pagina sul sito web. Di solito quella pagina è facile da trovare nelle impostazioni e dovrebbe essere accessibile tramite un URL molto simile come questo https://YOUR_SITE_NAME.atlassian.net/plugins/servlet/applinks/listApplicationLinks. Una volta lì dovresti essere in grado di vedere un elenco di collegamenti alle applicazioni esistenti (se presenti) come mostrato nell'immagine qui sotto.

Fare clic su Crea un link e seguire attentamente queste istruzioni. Per prima cosa devi decidere il tipo di collegamento, in questo caso seleziona Collegamento diretto all'applicazione e metti https://deon.de la URL dell'applicazione come mostrato di seguito.

Il passo successivo è impostare a Nome e la Tipo di applicazione come in quell'immagine. Non dimenticare di controllare Crea collegamento in entrata.

Infine imposta il Chiave del consumatore a OauthKey, la Nome del consumatore a DEON e copia il file chiave pubblica dal basso nel relativo campo. Quindi continuare a finalizzare il collegamento dell'applicazione.

MIGfMA0GCSqGSIb3DQEBAQUAA4GNADCBiQKBgQDwbjsh4GEf9NGWSwxvVWodfkCnG5DFhbqvf3+HOrzpEXDCvZBcS58lRz8h7Lb376QXxUoJfogLD//LGooUM02DLOIHbrZcMGWhG34+cbP7UNHppY1/m4AcRfTkXyyFzOBuWfbHYSIYeiE/qYIplWhib8By8rxlUVm9NMjhPp0mrQIDAQAB

Una volta creato, dovresti essere in grado di vedere un nuovo collegamento all'applicazione elencato sul tuo sito web, simile a quello nell'immagine qui sotto. D'ora in poi questo server Jira consentirà a DEON di inviare richieste e scambiare dati.

 

Configurazione DEON iniziale

Prima che gli utenti possano beneficiare del tracciamento integrato features è necessario creare una connessione al server.

Per impostare una connessione al server è necessario fornire alcune informazioni, solitamente queste sono:

  1. Nome connessione
  2. Sistema di destinazione (attualmente disponibile Jira o Azure)
  3. Ambiente di destinazione (cloud(basato o dedicato/in sede)
  4. Indirizzo del server (URL)
  5. Parametro di autenticazione (password/PAT/token API/ecc.)

La configurazione della connessione può essere trovata nelle impostazioni DEON. Clicca sul icona nella sezione in alto a sinistra della barra del titolo della finestra per aprire la finestra di dialogo delle impostazioni e navigare verso Monitoraggio dei problemi nel riquadro sinistro.

Ci sono due sezioni nelle impostazioni di monitoraggio dei problemi: Preferenze ed Configurazione della connessione. La scheda di configurazione è visibile solo nelle finestre dell'area di lavoro DEON poiché le connessioni sono associate ai progetti. Se la scheda è nascosta, apri un progetto dall'elenco e apri nuovamente la finestra di dialogo delle impostazioni in quella finestra.

Per creare una nuova connessione vai a Configurazione della connessione  scheda e fare clic suicona. Un nuovo oggetto di connessione verrà aggiunto all'elenco visualizzando tutte le sue proprietà sul lato destro.

Ora basta digitare tutti i parametri richiesti. Inizia fornendo un nome di connessione ragionevole, quindi aggiungi l'indirizzo del server.

Nota bene: Utilizzare solo l'indirizzo del server di base senza ulteriori percorsi di pagina. Esempio: https://dev.azure.com/COMPANY_NAME/

Seleziona il sistema di destinazione, Azure o Jira, e imposta l'ambiente di destinazione come loro cloud or in loco (noto anche come ospitato, dedicato, on-prem, ecc.) Nella sezione Preselezione del progetto gli utenti possono specificare i nomi dei progetti (questi possono essere nomi reali o ID, DEON proverà a identificarli automaticamente) per ridurre la quantità totale di progetti che verranno sincronizzati e memorizzati nella cache.

Infine dai una seconda occhiata per assicurarti che tutti i dati siano stati inseriti correttamente e premi OK. DEON proverà ora a connettersi al server specificato e a creare la cache dei dati locale. Una volta fatto ciò, la finestra di dialogo delle impostazioni potrebbe essere chiusa.


Genera API/token di accesso personale (esemplificato qui per Jira)

Il token API può essere generato autonomamente per tutti gli utenti accedendo alla gestione dell'account nel sistema Jira designato. Nelle impostazioni di gestione dell'account troverai una sezione chiamata Sicurezza (o simile) come mostrato di seguito.

Quella pagina elenca alcune opzioni tra cui la reimpostazione della password, le impostazioni di autenticazione bidirezionale e anche la generazione del token API.

Fare clic su Crea e gestisci token API per creare un nuovo token. Apparirà un nuovo modulo che mostra tutti i token ancora esistenti e permette anche di generarne di nuovi. Clicca su Crea token API per continuare.

Tutto quello che devi fare è fornire un nome utile e univoco o la cosiddetta etichetta per il token che vuoi generare.

Una volta scelto un nome appropriato, fare clic Creare. La finestra di dialogo successiva informa dell'avvenuta generazione e ricorda di copiare il nuovo token per archiviarlo in modo sicuro per un utilizzo successivo.

Dopo aver terminato il processo, tornerai alla dashboard del token e vedrai il tuo nuovo token elencato lì. Da questo momento in poi quel token è pronto per essere utilizzato nel processo di autenticazione della connessione di DEON.

 

Processo di autenticazione

In quasi ogni caso, una connessione a un server richiederà all'utente di autenticarsi e di autorizzare DEON ad accedere al sistema di tracciamento del bersaglio. Una volta che una connessione è stata configurata nell'impostazione della connessione e il file processo di costruzione della cache è avviato che la connessione tenterà di autenticare l'utente con il server.
Pertanto DEON identificherà il tipo di autenticazione e fornire diverse finestre di dialogo per facilitare tale processo. A partire da ora l'integrazione del sistema di tracciamento supporta l'interazione con Jira ed azzurro, a seconda della connessione selezionata verrà visualizzata una finestra di dialogo diversa, come mostrato di seguito.

Finestra di dialogo di autenticazione per azzurro:

Finestra di dialogo di autenticazione per Jira:

In questi due casi la connessione è stata configurata per dirigere verso a cloud-based server che richiederà all'utente di fornire un nome utente e un abbinamento password or token di accesso. È supportata anche l'autenticazione bidirezionale e alcuni sistemi come Jira richiedono di autorizzare esplicitamente l'applicazione, in questo caso DEON, ad accedere ai dati e alle funzionalità del server. Una volta terminato il processo di autenticazione/autorizzazione e terminato con successo puoi chiudere quella finestra di dialogo. D'ora in poi questa connessione è attiva e può essere utilizzata.

Nel Server Jira attualmente è obbligatorio un modo diverso di autenticazione che consiste nel fornire un file generato Token API. Di solito la combinazione di un nome utente e di questo token è sufficiente per superare completamente il processo di autenticazione e autorizzazione.

Finestra di dialogo token API:

Maggiori informazioni su come generare questi token si prega di leggere la sezione precedente.

In ogni caso, tutte le credenziali fornite vengono archiviate in modo sicuro lungo le impostazioni del perimetro di DEON e fintanto che l'autenticazione/autorizzazione viene accettata dal server, non è necessario inserirle nuovamente. In caso di timeout della sessione di autenticazione, DEON ti avviserà prima che sia possibile utilizzare qualsiasi funzionalità di tracciamento dei problemi. In tale scenario il processo di autenticazione deve semplicemente essere ripetuto.

 

Importazione/Creazione biglietti

Per creare un nuovo numero/biglietto, vai al menu dei widget nella barra dei menu principale di DEON come mostrato di seguito

e trova il monitoraggio del problema features là. Questi rimarranno inattivi fino a quando non verrà stabilita una connessione valida. Terminato questo passaggio cliccare sul icona per attivare lo strumento di creazione, quindi fare clic in un punto qualsiasi del progetto per avviare la creazione della rivista in quella posizione. Apparirà una nuova finestra di dialogo che ti aiuterà a seguire tutti i passaggi richiesti.

Prima seleziona il designato veloce dal primo menu a discesa in alto che verrà utilizzato per indirizzare il server corretto. Quindi scegli un progetto dall'elenco sottostante e specificare l'emissione/biglietto di destinazione Digitare (ad es. bug, attività, ecc.). Fornire un bene sommario è altresì obbligatorio poiché funge da riepilogo/titolo del biglietto. Opzionalmente puoi anche aggiungere a priorità, una assegnatario e descrizione della questione. Una volta che hai finito con tutti i valori, fai clic Accetta (se la Spinta automatica l'impostazione è attivata il pulsante può leggere Accetta e sincronizza) per creare un nuovo oggetto issue/ticket nel progetto. Il nuovo widget potrebbe avere un aspetto simile alle immagini sottostanti, a seconda dell'ultimo selezionato modalità di visualizzazione (carta or linea modalità, la sezione del menu contestuale contiene ulteriori dettagli):

Modalità visualizzazione scheda:

Modalità di visualizzazione linea:

Il widget contiene molti suggerimenti e informazioni sul contenuto, come un'icona del sistema di tracciamento associata nell'angolo in alto a sinistra, il progetto e l'ID del ticket (che è un collegamento che apre l'URL del ticket nel browser), il tipo di problema, il stato del flusso di lavoro corrente e l'assegnatario (se specificato). Proprio al centro del widget viene visualizzato il riepilogo e può essere modificato proprio lì.

Problemi/ticket esistenti possono essere facilmente importati nel tuo progetto da qualsiasi server connesso e DEON offre diversi modi per farlo.

Importazione in blocco:
Un'opzione è il cosiddetto importazione all'ingrosso a cui è possibile accedere aprendo la finestra di dialogo di importazione nel menu dei widget nella barra dei menu principale di DEON.

C'è solo clic sul icona. Apparirà la seguente finestra di dialogo:

Prima seleziona il bersaglio veloce che verrà utilizzato per indirizzare il server corretto. Quindi scegli il tuo designato progetto e l'elenco dei problemi/biglietti si aggiornerà automaticamente. Per impostazione predefinita il query di ricerca trova solo tutti gli elementi relativi al progetto selezionato. È possibile modificare manualmente la query di ricerca facendo clic su icona.
Nota bene: Attualmente non esiste un controllo di convalida per gli errori di sintassi, sono possibili voci non valide e possono portare a risultati di ricerca indesiderati!

L'elenco degli elementi consente la selezione multipla in modo che gli utenti possano importare più elementi contemporaneamente. Dopo aver selezionato tutti i problemi desiderati, fai clic su Accetta per creare un nuovo widget per ogni numero selezionato nel progetto. Per impostazione predefinita, tutti i fascicoli importati vengono trattati allo stesso modo e quindi inseriti in un layout a griglia. Se i problemi sono collegati tra loro, puoi anche modificare il file disposizione da a nell'elenco a discesa della disposizione nella finestra di dialogo. Ciò posizionerà i problemi/biglietti dei genitori in cima al loro collegamento bambini.

Importa tramite copia/incolla di URL da un browser web:
Un altro modo per inserire questioni/ticket esterni in un progetto DEON è copiare e incollare l'URL del ticket desiderato. Affinché questo processo abbia successo, è importante che il collegamento URL contenga il nome o l'ID del progetto e l'ID/numero del ticket.

Un possibile URL del ticket valido (di Azure) è simile al seguente: https://dev.azure.com/Il nome della tua azienda/Nome del progetto/_workitems/modifica/4889/

Importa tramite Drag-and-Drop di URL da un browser web:
Invece di copiare e incollare l'URL, puoi anche utilizzare un'operazione di trascinamento della selezione per posizionare il ticket nello spazio del progetto DEON. Pertanto basta fare clic e trascinare l'URL dal browser direttamente su DEON e rilasciarlo lì. DEON riconoscerà gli URL validi sia per le operazioni di copia/incolla che di trascinamento della selezione.

Entrambe le opzioni funzionano anche dall'interno browser Web incorporati in DEONE. Se ti capita di avere un widget del browser inserito nel tuo progetto, puoi trascinare e rilasciare o copiare/incollare gli URL dei ticket da questo browser al progetto DEON senza la necessità di aprire questi URL esternamente in primo luogo.

 

Modifica e sincronizzazione

Ogni widget problema viene fornito con opzioni di menu contestuale per lavorare con il ticket. Fare clic e selezionare l'oggetto problema per aprire il menu contestuale:

  Consente di modificare tutti i dati del biglietto in una finestra di dialogo separata. Dopo aver accettato le modifiche possono essere sincronizzate.
  Invia le modifiche in sospeso al server.
  Estrae i dati del problema/biglietto dal server. Nota bene: I dati locali non sincronizzati verranno sovrascritti!
  Apre l'URL del problema in un browser.
  Cambia la modalità di visualizzazione dei fascicoli selezionati tra la modalità carta e la modalità linea.

Nella finestra di dialogo di modifica gli utenti possono modificare tutte le proprietà disponibili dell'emissione/biglietto selezionato. Poiché i ticket tendono a contenere molti dettagli nella loro descrizione, DEON supporta anche la modifica del linguaggio HTML a tale scopo, come mostrato nell'immagine sottostante.

 

Note

Il sistema di integrazione del tracciamento opera su una cache locale, il che significa che una certa quantità di dati deve essere caricata occasionalmente dal server e viene utilizzata per creare una cache di dati locale. In base alla selezione dell'utente, questo passaggio deve avvenire in base a una pianificazione ricorrente (giornaliera, settimanale e così via). Questo processo potrebbe richiedere del tempo e dipende in gran parte dalla quantità di progetti che DEON trova sul server.

Come regola generale, gli utenti possono aspettarsi che più progetti devono essere raccolti da un server, più dati vengono memorizzati nella cache e più tempo è necessario per completare la fase di creazione della cache. DEON avviserà l'utente non appena il processo sarà terminato. Durante questo periodo il monitoraggio features non sono disponibili.